Siti Web

Ecco come ho imparato a sopravvivere

Quando ti trovi ad avere un prodotto e vorresti iniziare a farti conoscere la prima cosa a cui pensi è un sito che possa riflettere al meglio l’immagine del tuo stile; quando poi le idee che ti frullano in testa sono molte e riesci a creare diverse linee di prodotti questa idea diventa una necessità.

Così ho deciso: mi sono messa alla ricerca di chi mi potesse aiutare, consigliare e soprattutto qualcuno che rispondesse alla domanda: “Quanto costa creare un sito?“. Le risposte che ho ricevuto chiaramente non rientravano nel mio budget.

Consigliata da alcuni amici, ho cominciato a sperimentare WordPress che mi consentiva di creare siti web. All’inizio sembrava semplice creavo nuove pagine webo piene di immagini bellissime.

Poi ho capito che le immagini dovevano avere determinate caratteristiche, vogliamo parlare di GDPD (mai sentito nominare), sitemap, multilingua, moduli di contatto, la parte e-commerce? Nulla è semplice. Gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Questa fase di apprendimento/sperimentazione è durata più di 1 anno, durante il quale mi sono confrontata con diverse realtà.

Tutt’ora sviluppare siti su richiesta, dopo l’esperienza maturata, quando il cliente finale è felice del risultato raggiunto, ti da gioia e soddisfazione.

Ho affrontato diverse difficolta, ma il risultato? Beh, decidetelo voi! Curiosate su Pigmentistore, vi aspetto.

Quello che posso aggiungere è che questo,
Tutto questo, l’ho fatto io!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori nformazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi